Istruzioni di configurazione Wi-Fi per Linux


Wi-Fi studenti - Linux Ubuntu con Network Manager

Wicd non supporta WPA2/AES

Per le distribuzioni Linux non ci sono delle procedure uniformi, ma se il portatile è configurabile per il wireless, ci sono comunque delle opzioni da controllare nella configurazione della rete.

Abilitare il Wi-Fi

Scaricare con il tasto destro il certificato DigiCertCA.crt, ad esempio sul Desktop.

Andare sull'icona delle connessioni (nel menu a tendina) e verifare se compare la rete Studenti.Math.UniPD.it

Cliccare la rete Studenti.Math.UniPD.it

Si aprirà una finestra di configurazione, che dovrà essere impostata con i seguenti parametri (esempio in Ubuntu 10.04):

  • Wireless Security: WPA & WPA2 Enterprise
  • Authentication: Protected EAP (PEAP)
  • Anonymous identity: lasciare il campo vuoto
  • Come CA certificate file, scegliere il file DigiCertCA.crt scaricato precedentemente (altrimenti selezionare se preinstallato da /etc/ssl/certs/DigiCert_Assured_ID_Root_CA.pem)
  • PEAP version: lasciare Automatic
  • Inner authentication: MSCHAPv2
  • Username: utilizzare username@studenti.math.unipd.it dove login è la login priva di dominio che si utilizza con i pc delle aule informatiche
  • Attenzione: NON SI TRATTA DELLA MAIL DI ATENEO (la mail di Ateneo usa nome.cognome prima della chiocciola ed il dominio dopo la chiocciola è diverso)
  • Password: password studenti
  • Attenzione: LA PASSWORD VA TRONCATA AI PRIMI 8 CARATTERI

Cliccare su connetti e dovreste essere collegati.

To top


Linux (da riga di comando)

Praticamente tutte le distribuzioni Linux offrono una riga di comando: normalmente dovrebbe essere impostare le connessioni con gli opportuni comandidi shell.

Ovviamente sta alla conoscenza di ciascuno sapere che la scheda di rete wireless è supportata dai moduli del proprio kernel e che non ci saranno interferenze fra i comandi dati direttamente in shell e Network Manager o altri gestori grafici delle connessioni: mentre è estremamente probabile che la scheda di rete funzioni se funziona per la rete di casa, per eventuali interferenze con la gestione autamatizzata delle connessioni non resta che tentare quanto sotto.

  • Opzionale. Scaricare con il tasto destro il cerificato DigiCertCA.crt, ad esempio sul Desktop.
  • Alternativamente controllare di avere il file
    /etc/ssl/certs/DigiCert_Assured_ID_Root_CA.pem
     che la maggior parte delle distribuzioni desktop/netbook fornisce preinstallato.
  • Opzionale. Verificare che almeno una scheda di rete, molto spesso wlan0, abbia le wireless extension: basta lanciare iwconfig senza parametri/argomenti. Nel caso nessuno scheda di rete sembri avere il supporto richiesto studiare il proprio harware e i moduli del proprio kernel.
    wpa_supplicant --help
    può dare un elenco variabile di driver/plugin supportati fra cui wext:
    #  wext = Linux wireless extensions (generic)
    # nl80211 = Linux nl80211/cfg80211
    # atmel = ATMEL AT76C5XXx (USB, PCMCIA)
    # wired = wpa_supplicant wired Ethernet driver
    dal quale scegliere appunto quello giusto. Nel seguito diamo per scontato di essere nel caso più probabile sia per il nome che per il plugin di wpa_supplicant.
  • Scegliere una posizione per i file di configurazione della rete; non è irragionevole (la gestione automatizzata della potrebbe modificare i fiel in /etc) tenere i file di configurazione della rete Studenti.Math.UniPD.it e delle varie aule in una cartella di un utente non privilegiato. Nel seguito immagineremo che il file wpa_supplicant-P036.conf stia nella home di un utente (attenzione che ~utente è l'utente locale e non dei laboratori studenti del DMPA) che può elevare i propri privilegi di amministrazione.
  • Nel nostro esempio il file wpa_supplicant-P036.conf ha il seguente contenuto
    ctrl_interface=/var/run/wpa_supplicant
    ctrl_interface_group=users

    #ap_scan=1

    network={
    proto=WPA2
    ssid="P036.STUDENTI.MATH"
    scan_ssid=1
    key_mgmt=WPA-EAP
    eap=PEAP
    identity="***USERNAME***"
    password="***EVENTUALE PASSWORD IN CHIARO O VUOTO***"

    ca_cert="/etc/ssl/certs/DigiCert_Assured_ID_Root_CA.pem"
    phase2="auth=MSCHAPV2"
    }
    che va modificato con un editor, come pico o gedit, in modo da metterci il proprio nome utente e la propria password.
  • sudo wpa_supplicant -c ~utente/wpa_supplicant-P036.conf -d -iwlan0 -Dwext
  • sudo sudo dhcpcd wlan0

To top